Cosa significano i colori nelle immagini termiche? Sono uguali per tutti i modelli?

6 Maggio 2021

 

Cosa significano i colori nelle immagini termiche? Sono uguali per tutti i modelli? - 6 maggio 2021

Probabilmente hai visto un'immagine termica di oggetti o esseri viventi nei film o su Internet. Visivamente, l'immagine sembra molto semplice e comprensibile, ma in pratica tutto è molto più complicato. Le immagini termiche possono avere diverse tavolozze di colori, il che significa che possono visualizzare la temperatura degli oggetti in modi diversi. Se decidi di acquistare un'ottica termica, dovresti conoscere i tipi di tavolozze e sapere qual è il significato dei colori che visualizzano? In questo articolo parleremo dei punti più importanti che ti aiuteranno a "leggere" facilmente ogni immagine termica.

Qual è il significato dei colori?
La termocamera non ha bisogno di luce o illuminazione supplementare dello spazio circostante per funzionare. Un tale dispositivo reagisce al calore emesso da quasi tutti gli oggetti intorno a noi. Questa apparecchiatura funziona in modo piuttosto primitivo: i suoi sensori catturano le informazioni sulle fonti di calore e sulla loro temperatura e le registrano. Per elaborare questi dati è necessario un software speciale. Esattamente il software è responsabile dell'accuratezza della conversione di un'immagine termica in una digitale.
Più semplice è il software, più semplice sarà l'immagine ottenuta. Cioè, il display potrebbe non mostrare oggetti a bassa temperatura, ma solo oggetti caldi e caldi. Termocamere costose mostrerebbero un'immagine più dettagliata e chiara, viceversa dispositivi economici renderebbero l'immagine più semplice. Per migliorare le attrezzature economiche, i produttori aggiungono una fotocamera extra sui modelli economici. Il suo compito: registrare un'immagine visiva dello spazio circostante. Con l'aiuto del software, le due immagini ottenute vengono sovrapposte l'una all'altra grazie a ciò che l'immagine finale viene visualizzata in modo più realistico.

Tipi di tavolozza dei colori
Nei modelli più economici, l'immagine viene solitamente visualizzata in bianco e nero. È piuttosto difficile capire cosa sta succedendo sullo schermo, è necessario avere esperienza e pratica prima dell'uso. Questo tipo di apparecchiatura è poco costoso e appartiene alla precedente generazione di termocamere.
Nelle moderne termocamere, l'immagine viene visualizzata in diversi colori. A seconda della tavolozza, possono visualizzare da 3 a 16 colori. Maggiore è il numero di colori nella tavolozza, più dettagliata e comprensibile sarà l'immagine. Nella tavolozza dei colori standard, rosso, giallo e arancione sono responsabili della visualizzazione delle zone più calde e più calde, mentre viola, blu e blu scuro sono responsabili della visualizzazione delle zone più fredde. Le versioni classiche in bianco e nero sono disponibili anche negli ultimi modelli e le loro tavolozze possono essere regolate per mostrare il nero o il bianco come oggetti caldi e zone più fredde, a seconda delle preferenze dell'utente.

Arcobaleno, Lava, Ferro, Artico. Queste sono le tavolozze colorate. Ognuno di essi utilizza un diverso numero di colori e visualizza la temperatura di un oggetto in modo diverso. Ma i principi di visualizzazione rimangono standard: freddo in un colore scuro, caldo in un colore brillante.

Hai bisogno di un po' di pratica per lavorare con le tavolozze colorate. Ad esempio, osserviamo un animale/uccello con una folta pelliccia o piume (orso, pecora, struzzo). La pelliccia spessa non consente il passaggio del calore, quindi una termocamera mostrerà tali aree con colori scuri (freddi). In questo caso, ciò non significa affatto che l'animale abbia una bassa temperatura corporea. Ma la bocca, gli occhi e il naso dell'animale verranno visualizzati con colori vivaci. Se si guarda un animale con pelo corto (leone, cavallo), tutte le parti del corpo saranno "visibili", e verranno visualizzate con colori chiari e luminosi. Per una migliore comprensione della tavolozza dei colori, vale la pena conoscere tre punti importanti nelle regolazioni delle termocamere: mappa dei colori, base della temperatura e intervallo di temperatura. Esaminiamo ogni criterio separatamente.

Mappa dei colori
La mappa della temperatura è il numero di colori in cui verrà visualizzata l'immagine termica. Meno colori includono la mappa, più semplice sarà la tua immagine. La mappa dei colori standard include 16 colori, mentre quella più semplice ne ha solo 3 (rosso, blu e verde). La mappa in scala di grigi include diverse sfumature di grigio. Se non sei un cacciatore professionista o un militare, dovresti scegliere una mappa della temperatura standard, poiché le mappe in scala di grigi o "a tre tonalità" sono piuttosto difficili se devi determinare rapidamente il bersaglio e mirare.

Base di temperatura
Queste sono le temperature superiore e inferiore che la termocamera acquisirà. È molto importante regolare correttamente questi parametri o dipende dalla precisione con cui il dispositivo trasmetterà l'immagine termica dell'ambiente.
Le impostazioni standard sono 8 gradi nell'intervallo da 27 a 35 gradi Celsius. Questi frame di temperatura sono generalmente sufficienti per identificare gli esseri viventi e gli oggetti caldi (un motore di un'auto acceso, tubi dell'acqua calda, ecc.). Se cambi la base a 1-2 gradi in più o in meno, puoi perdere molti dettagli importanti. Pertanto, prima di impostare la base della temperatura, è meglio fare diversi test per sapere come lo schermo visualizzerà gli esseri viventi e gli oggetti.

Range di temperatura
Ciascun colore sulla mappa della temperatura rappresenta un determinato intervallo di temperatura. Ad esempio, con una mappa della temperatura a 16 colori con impostazioni standard, ogni colore corrisponde a una temperatura di circa 0.5 gradi. Questo è abbastanza per una chiara visualizzazione dell'immagine termica. Se restringi la base della temperatura a 4 gradi, ogni colore ora rappresenterà non 0.5 gradi, ma 0.25. Restringendo l'intervallo di temperatura, puoi rendere l'immagine più chiara, ma allo stesso tempo perderai elementi dell'immagine che non vi cadono. Allargando l'intervallo di temperatura, puoi coprire più fonti di calore, ma verranno visualizzate in modo più sfocato e non così dettagliato. sommario
Le termocamere sono molte volte più costose dei normali dispositivi per la visione notturna, ma ciò è dovuto alla loro fantastica funzionalità. Possono mostrarti tutti gli oggetti nascosti, che emettono calore. Ma se non hai esperienza con le mappe della temperatura, dovresti iniziare con quella che ti darà un'immagine molto chiara di ciò che ti circonda. Paga solo per qualità e funzionalità: acquista da un venditore di fiducia!

Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito web più facile da usare. Utilizzando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Ulteriori informazioni sulle impostazioni dei cookie Informativa sulla Privacy Inteso